INPS INPDAP logo

Buoni INPS 2018: I Buoni Lavoro per lavori occasionali

Buoni Lavoro 2018

Sei un imprenditore che ha urgenze per lavori occasionali?

Oppure stai cercando un lavoro anche temporaneo?

Allora puoi velocizzare e semplificare i contratti di lavoro, grazie ai Buoni Lavoro INPS.

Ti spiego tutto qui sotto.

Buoni lavoro INPS

Buoni Lavoro INPS

I Buoni Lavoro INPS costituiscono una modalità di restribuzione per le attività lavorative di natura saltuaria che non rientrano in un normale contratto di lavoro.

Il lavoratore viene pagato attraverso i Buoni Lavoro che includono le seguenti coperture assicurative, sia per i lavoratori che per i datori di lavoro:

  • Copertura previdenziale INPS in gestione separata, per il 13%.
  • Assicurazione INAIL, per il 7%.
  • Gestione del servizio, per il 5%.
  • Il restante 75% corrisponde al compenso per il lavoratore.

Quale lavoratore può essere pagato coi Buoni Lavoro?

Qualsiasi lavoratore,
di qualsiasi settore di attività,
può essere retribuito coi Buoni Lavoro:

  • studenti
  • pensionati
  • cassaintegrati
  • lavoratori part-time
  • inoccupati
  • aspi
  • lavoratori autonomi
  • dipendenti pubblici e privati
  • lavoratori stranieri
  • percettori di prestazioni a sostegno del reddito.

Il settore agricolo prevede delle eccezioni.

Vincoli dei Buoni Lavoro

Il vincolo principale dei Buoni Lavoro
è che ci deve essere un rapporto diretto tra committente e prestatore,
con esclusione quindi di intermediari.

Il secondo vincolo
è rappresentato dal tetto massimo alla retribuzione del singolo lavoratore,
che non può superare del limiti stabiliti per legge e rivalutati di anno in anno.
Questi tetti alla retribuzione tramite Buoni Lavoro
sono consultabili presso il sito INPS
alla voce Limiti Economici per il prestatore.

Vantaggi dei Buoni Lavoro per il datore di lavoro

Per il datore di lavoro
i buoni lavoro assicurano il vantaggio
di regolarizzare il rapporto di lavoro in piena legalità,
integrandolo con la polizza INAIL contro gli incidenti
senza dover stipulare un contratto.

Vantaggi dei Buoni Lavoro per il lavoratore

Il vantaggio principale per il lavoratore
è l'ottenimento di un compenso esentasse,
che non impatta sullo stato di disoccupato o inoccupato

I contributi sono validi per la pensione.

Costo dei Buoni Lavoro INPS

Il costo di un Buono Lavoro per il datore di lavoro,
comprensivo di coperture assicurative INPS e INAIL,
è di 10,00 euro per una ora di lavoro.

Il lavoratore
riceve un compenso netto di 7,50 euro per ogni ora lavorata.

Come si acquistano i Buoni Lavoro

I Buoni Lavoro si possono comperare presso:

  • Sedi INPS
  • Direttamente dal sito ufficiale
  • Tabaccai autorizzati
  • Sportelli bancari abilitati
  • Uffici postali
  • Home banking solo per i clienti di Banca Intesa San Paolo

Come si paga coi Buoni Lavoro INPS

Per poter pagare coi Buoni Lavoro INPS,
il datore di lavoro deve obbligatoriamente comunicare l'inizio dell'attività lavorativa, tramite:

  • Procedura telematica disponibile presso il sito INPS: Servizi Online, Lavoro Accessorio.
  • Chiamando il numero gratuito da rete fissa 803 164, oppure quello a pagamento da cellulare 06 164164.
  • Recandosi fisicamente presso una sede INPS.

Condividi

Condividi questa pagina sui tuoi social
Grazie.